CREA LA TUA VACANZA!


Cicloturismo a Ferrara e provincia




Ferrara e Delta del Po: al centro, i percorsi e le destinazioni cicloturistiche di un territorio e di una città, Ferrara e il suo Delta del Po, così dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità: nel progetto vengono identificati i quattro percorsi di cicloturismo più accessibili e sostenibili, e altrettante destinazioni distribuite nell'intera provincia.

Due itinerari sono pressoché interamente ciclabili e costeggiano vie d’acqua: la ciclovia Burana, 19 km di pista alberata da Ferrara al paese di Bondeno, culla della civiltà enogastronomica ferrarese e padana; e la ciclovia Destra Po, lungo l’argine del ‘Grande fiume’ sul tracciato della futura ciclovia VenTo (Venezia-Torino), che nel tratto ferrarese collega il borgo di Stellata, dove Ariosto diede alle stampe la prima edizione dell’Orlando Furioso, direttamente al mare Adriatico 123 chilometri dopo.

Un terzo percorso ricalca, invece, un cammino di pellegrinaggio, la via Romea germanica, che nella tappa da Ferrara ad Argenta (45 km) attraversa campagne, paesi, e santuari lungo l’antico alveo del Po.

Quarta possibilità, infine, l'anello dai Lidi Comacchiesi al Delta del Po: una sessantina di chilometri tra Goro, Mesola, Codigoro a diretto contatto con arte e natura, toccando tra l’altro il Gran Bosco della Mesola, la Sacca di Goro, il Castello di Mesola, fino alla medievale abbazia di Pomposa.

Altrettante le destinazioni facilmente raggiungibili con piccole deviazioni, assistite comunque dalle mappe da manubrio prodotte dalla Provincia di Ferrara: punti forti del territorio ognuno con le proprie peculiarità legate all’arte, alla cultura, all’enogastronomia, alla natura.

Dunque, Argenta con le sue valli di acqua dolce, emblema della grande bonifica raccontata nell’imponente impianto idrovoro liberty di Saiarino, museo di se stesso. Voghiera, terra dell’aglio Dop, ma anche al centro della rete delle Delizie estensi. Comacchio, con la magia del Trepponti, le sue saline nelle valli ed il nuovo Museo del Delta Antico. Nonché Cento, nell’Alto ferrarese, patria del pittore barocco Guercino con la sua enogastronomia a pane e tartufo del Bosco della Panfilia, ed il popolare carnevale.

 

Mappa dei percorsi

 

Il 28 e 29 ottobre 2017 si è svolta a  Ferrara, la prima edizione del “Festival del ciclista lento”, realizzata da La Repubblica delle biciclette in collaborazione con Ascom Confcommercio Ferrara e Consorzio Visit Ferrara.

La pedalata più lenta del mondo, 6Km in 6 ore, per un turismo “slow”, con tappe cultural-gastronomiche, per scoprire una delle città più ricche di arte, storia e biciclette d’Italia. Itinerario con guida turistica al seguito e degustazioni tipiche lungo tutto il percorso. Un progetto che coniuga sport, cultura e turismo con un pizzico di ironia.

Nell’ambito dello stesso evento, è stata fatta La scampagnata a pedali, un percorso di 50 Km (con variante breve di 35) dall’Abbazia di Pomposa al Castello della Mesola, costeggiando il Po di volano, il Bosco della Mesola, la sacca di Goro, la ciclovia Destra Po, il Canal Bianco, le antiche chiaviche e Torre Abate.

Una sintesi di cultura, turismo e sport, per apprezzare la città e il territorio, immergersi nelle sue atmosfere e cogliere le sue offerte culturali, enogastronomiche e culturali.

SCOPRI I NOSTRI PACCHETTI CICLO-TURISTICI:

  • Week-end all'aria aperta in bicicletta a Ferrara e nella sua Provincia (3 giorni) - Per maggiori informazioni CLICCA QUI
  • Tra natura e storia nella Provincia di Ferrara (4 giorni) - Per maggiori informazioni  CLICCA QUI
  • Venezia-Lago di Garda: pedalando lungo fiumi, valli e città d'arte (8 giorni) - Per maggiori informazioni CLICCA QUI
  • La Via Emilia in bicicletta (8 giorni) - Per maggiori informazioni CLICCA QUI
  • Venezia-Ravenna-Rimini: natura e storia tra mare e pinete (8 giorni) - Per maggiori informazioni CLICCA QUI
I pacchetti sono a cura di Link Tours, agenzia partner di Ferrara Incoming.

SCOPRI LE ALTRE ATTIVITA' DA FARE IN BICICLETTA:




Bus & Fly logo
Navetta di collegamento in 60 minuti tra Ferrara Centro e l'Aeroporto G. Marconi di Bologna
SERVIZIO SEMPRE GARANTITO
8 volte al giorno

Perché
prenotare con noi?

e non con un intermediario?

Prenotando con noi accedi a proposte ed offerte uniche, non presenti altrove.

Inoltre sostieni il territorio poichè nessuna commissione viene pagata ad intermediari, consentendo a noi Operatori locali di offrire servizi migliori a prezzi più bassi.

Che cos'è
VisitFerrara?

Siamo un gruppo di Hotel, Room & Breakfast, Campeggi, Residence, Agriturismi, Locande, Agenzie Immobiliari, Agenzie Viaggi, Ristoranti, Stabilimenti Balneari, Guide turistiche, Aziende di trasporti, Centri di formazione e Aziende di servizi che amano profondamente la propria città.

Conosciamo tutte le stradine medievali del centro, il Delta, i Lidi di Comacchio e tutti i migliori ristoranti.

Da sempre il nostro lavoro è ospitare turisti da tutto il mondo, fargli scoprire il lato più vero e originale di Ferrara, del suo Delta e dei Lidi, creare un’offerta specializzata e su misura.

Nautica Mondo

Comacchio
Il mare di Ferrara

La nostra Provincia non è solo arte, cultura, buona cucina ed eventi. Vieni alla scoperta del Parco del Delta, del famoso "Trepponti", del vecchio ospedale e del Ponte degli Sbirri. Gusta i nostri piatti tipici a base di anguilla!



Informativa estesa sull'uso dei cookies